Marcadores

jese (1) Jesus (139) Saul (59)

mercoledì 5 febbraio 2014

24.01.2014 di Saul


 L’amore vi connette in un’armoniosa e eterna concatenazione di legami che vi riuniscono in una gioiosa e perenne comunionevittime di altri, delle circostanze, o di Dio


 
 Saul, 24 gennaio 2014 

Qui nei regni spirituali è tutto pronto per il vostro risveglio. Sulla Terra potreste aspettarvi una festa, dei fuochi d’artificio, e una grande musica per celebrare un’occasione importante come questa, se non che un’occasione del genere non si è mai presentata prima. Ciò che abbiamo preparato per salutare il vostro arrivo è molto, molto più grande di ogni cosa che avete mai sperimentato o anche solo sognato durante le vostre vite terrene. Sperimenterete tutti un’assoluta abbondanza di gioie incredibili quando sorgeremo per salutarvi e offrirvi i doni scelti specificamente per risuonare con i vostri desideri più profondi e più cari. Sì, tutti siamo Uno, ma all’interno di questa Unità ci sono numerosi aspetti individuali che accrescono e entrano nell’Uno attraverso la loro infinita selezione di talenti creativi e possibilità.

 E’ per ognuno di quegli aspetti individuali dell’Uno –per ognuno di voi– che questi doni sono stati scelti molto attentamente per la loro incomparabile opportunità. NON ci sarà alcuna delusione. Tutti riceveranno doni che li stupiranno e li delizieranno assolutamente. Dopo tutti questi apparenti eoni di dolore, sofferenza e tradimento, l’unica appropriata ricompensa, apprezzamento, risarcimento che può in qualche modo disfare l’apparente danno inflitto, o portare in armonia e accordo quelli che sembrano essere stati inesorabilmente in guerra tra loro per eoni, sarà la pace, l’accettazione, l’amore, la consapevolezza e la totale gioia della realizzazione che è stato tutto irreale, un sogno continuo ma irreale che è giunto al termine. La sfiducia, la confusione, e il caos risultante dall’illusione sono finalmente finiti, terminati, e l’Amore, la vostra vera natura, ora scorre liberamente, costantemente e abbondantemente i mezzo a tutti voi che siete e sarete sempre i figli amati di Dio. Realizzerete la verità della vostra Unità, la vostra inseparabilità, poiché il campo della Fonte, l’Amore, vi connette in un’armoniosa e eterna concatenazione di legami che vi riuniscono in una gioiosa e perenne comunione.

 Il Volere di Dio per voi, per ogni singolo figlio suo amato, è la gioia eterna, e quindi Egli ha creato quello stato e vi ha messo al suo interno. Voi avete scelto di vivere e fondare un ambiente alternativo, illusorio, dove avete potuto giocare a essere esseri individuali indipendenti che possono provvedere facilmente e istantaneamente a tutti i propri desideri. Quei desideri diventano necessità –nella Realtà non esistono bisogni, ogni cosa che potreste mai desiderare è istantaneamente vostra– necessità che non avete più potuto soddisfare perché vi siete distaccati dal campo energetico della creazione, dalla vostra Fonte. Delusione, rabbia e paura hanno rimpiazzato l’esperienza di pace e armonia che Dio ha creato per voi, e vi siete impegnati nel conflitto e nell’inganno di saggiare e rubare gli uni dagli altri quelle cose o elementi a cui davate valore ma che non avevate. E ora siete negli ultimi momenti di questa intensa e irreale esperienza collettiva, realizzando che nessuno dei vostri sistemi, organizzazioni o tecnologie, per come sono adesso, possono risolvere i conflitti e il caos che sembrano aver generato dappertutto sulla Terra.

 Siete pronti per il cambiamento, un enorme cambiamento, perché solo un enorme cambiamento può risolvere le questioni e i problemi che portate sulle vostre spalle. E perché avvenga un enorme cambiamento avete bisogno dell’aiuto di quelli in altri regni che hanno imparato a loro volta che l’Amore, e solo l’Amore può portare la pace e la tranquillità che tutti desiderano veramente. Finora quell’aiuto non è stato disponibile perché avrebbe interferito con la vostra libera scelta di “andare da soli” di sistemare le vostre questioni e problemi da soli senza interferenza o assistenza da parte di Dio, o da qualcuno degli innumerevoli altri regni della Sua divina creazione che erano pronti, disposti e capaci di aiutare nonappena avete deciso di chiedere. Avete finalmente preso la decisione collettiva di cercare assistenza dai vostri fratelli e sorelle più saggi e più vecchi che hanno vegliato amorevolmente su di voi per eoni aspettando il momento in cui avreste chiesto il loro aiuto. Abbiamo osservato il vostro dolore, la vostra sofferenza, la vostra miseria, ma finora siamo stati impossibilitati ad aiutarvi perché essere aiutati non era il vostro intento collettivo.

 Quell’intento collettivo è cambiato, un numero crescente di voi ci ha chiamati in aiuto, e quell’aiuto ora è a portata di mano. Quando fate le vostre regolari visite nel vostro quieto spazio interiore, da cui ci potete raggiungere e in cui noi possiamo riversare il nostro amore per voi, aprite semplicemente i vostri cuori e rilasciate TUTTI i pregiudizi che avete per quanto riguarda ciò che bisogna fare per “cambiare rotta”. Un grande numero dei vostri pregiudizi culturali umani, credenze e percezioni, sono fin troppo pregiudizievoli e inflessibili per permettervi di lavorare armoniosamente insieme per il bene di tutti. Ma aprendo i vostri cuori al divino campo dell’Amore che vi circonda e vi avvolge, permettete la pace, l’accettazione e il perdono che fluiscono da esso per risolvere tutte le controversie e le difficoltà che vi hanno diviso gli uni contro gli altri. Aprite voi stessi per vedere con nuovi occhi, e per impegnarvi con cuori amorevoli così che tutto ciò che vi ha separato in varie fazioni opposte sia riconosciuto come una mera sciocchezza egoica, un insano bisogno di avere ragione e dimostrare che gli altri hanno torto.

 Quello che scoprirete adesso, rilasciando tutto quel bagaglio egoico, è che i vostri obbiettivi sono identici! Tutti voi volete disperatamente sentirvi degni, accettabili, e amati, e SAPERE di esserlo –che è, ovviamente, il vostro stato naturale ed eterno– ma avete pensato che affinché ciò avvenga dovete dimostrare a voi stessi e a Dio che siete migliori degli altri. Avete creduto che dovessero esserci vincitori e vinti –e avete sempre avuto il terrore di essere i vinti. Ma il vostro Padre ha creato solo vincitori, e aprendo i vostri cuori all’amore che Egli vi offre costantemente ciò diventerà sempre più evidente, e troverete voi stessi molto più capaci di cooperare volenterosamente, creativamente e armoniosamente insieme mentre le differenze e i punti di vista in conflitto che vi hanno sempre messo gli uni contro gli altri sono visti essere completamente irreali. Siete tutti amorevoli fratelli e sorelle, figli amati di Dio, che sono temporaneamente persi e confusi riguardo al loro vero stato, e quel senso di essere persi, soli, persino abbandonati si sta dissolvendo rapidamente, poiché voi ancora una volta diventate consapevoli di chi siete veramente.

 Non c’è assolutamente alcun bisogno di paure, dubbi o ansie di ogni genere perché presto sarete risvegliati nella gioia perenne mentre la splendente Luce del giorno eterno di Dio vi sommerge nei Suoi gloriosi Raggi. Con così tanto amore, Saul.

Canalizzato da John Smallman

Traduzione: Luca Lupo Elfo Lombardo

Nessun commento:

Posta un commento

invocation


UN’INVOCAZIONE

14:02:2014 - 09:00H BRISBANE, AUSTRALIA

ROMA - 24:00H / 13:02:2014

http://24timezones.com/