Marcadores

jese (1) Jesus (139) Saul (59)

sabato 4 aprile 2015

Italiano -- Jesus : Adessosiete tutti avvolti e abbagliati in ogni momento dallo Tsunami d’Amore

Jesus :
Adessosiete tutti avvolti e abbagliati in ogni momento dallo Tsunami d’Amore

10 Marzo 2015
canalizzato da John Smallman


Nessuno è indegno dell’Amore di Dio, e quindi nessuno è indegno del vostro! L'unica ragione per cui dovreste rifiutarel'amore da qualcuno è perché credete di non essere amabili, e rifiutare l'amore da parte di qualcunoè negarlo a voi stessi. Tuttavia, riconoscere ed essere consapevoli di questaconvinzione troppo dolorosa su voi stessi è spesso troppo orribile datollerare, e così la proiettate verso l'esterno su qualcuno che potetegiudicare come indegno di essere amato.


Ilgiudizio è un aspetto dell'illusione cui molti sono attaccati con entusiasmo. Acausa del sostanziale senso d’indegnità che tanti sentono e negano, può esseremolto gratificante vedere il comportamento di un altro come sbagliato, peccaminoso,criminale, ingannevole, inaffidabile – di fatto essere in qualche modo diversinel loro comportamento dal vostro senso di ciò che è personalmente percepito eaccettato come "normale" - giudicarli secondo alcune regolearbitrarie autoprodotte, e quindi giustamente li disapprovate e con entusiasmo licondannate a ciò che siete convinti sia la loro meritata punizione.



E' fintroppo facile trovare un bersaglio su poter proiettare questo insopportabileodio di sé - e sicuramente è odio di sé - perché molti di voi si sentono inquesto modo e cercano costantemente qualcuno d’indegno che si comporti male sucui poter esprimere un assolutamente, e ovviamente, giustificabile giudizionegativo. Fare questo vi aiuta a sentirvi meglio con voi stessi, perché,confrontandovi con questi biasimevoli altri, potete dirvi: "Io non sonocosì male come quello", o anche "Sono davvero molto buono".


Enella vostra paura collettiva ci sono molto pochi tra voi che non hanno commessoalcune azioni che sono generalmente percepite come crimini invece di esserericonosciute come le disperate richieste d’amore che sono davvero. La viad'uscita da questo vicolo cieco o circolo vizioso apparentemente infinito, èquello di riconoscere, guardare, e rilasciare tutti gli auto-giudizi su voi stessi come indegni. Agli occhi diDio nessuno è mai indegno!


Se vitrovate a giudicare gli altri o voi stessi, anche se solo privatamente,segretamente nelle vostre menti, vuol dire che siete nella negazione del vostrosenso d’indegnità, di non amabilità.

Tuttavia, una volta che avete guardatodentro e riconosciuto pienamente quellostato veramente doloroso, quella spaventosa credenza e quella sensazione di nonessere abbastanza buoni, potete rilasciarla e vederne la sua follia, la suatotale nullità. In quel momento di consapevolezza, mentre la rilasciatedelicatamente, ringraziatela per la protezione che pensavate vi offrisse,quindi intendete e permettetevi di sentirel'Amore in cui lo tsunami d'Amore vi ha avvolto.


Lacondizione umana, nella quale ognuno di voi vede se stesso come separato daglialtri e da Dio, vi causa un enorme stress. La vostra vera natura è l’Amore, macome esseri umani vi sembra di essere separati da quello stato e così trascorretele vostre vite ricercandolo, soprattutto nei posti sbagliati - nei vostrigenitori, inizialmente, nelle figure di autorità, nel gruppo di pari, ed inoltre,molto probabilmente in un altro individuo che ammirate e desiderate, e chesperate disperatamente ricambi la vostra ammirazione.


Crederviseparati è l’esperienza più dolorosa che inizia alla nascita, quando sieteespulsi con forza dal grembo materno. Quando crescete e vi sviluppate, leregole dei genitori, tribali, culturali, razziali, e religiose che vi vengonoimposte confermano, inoltre, quel senso di separazione, perché ogni volta che neinfrangete una e venite giudicati male, e forse provate vergogna per averlofatto, costruisce dentro di voi un intenso senso di indegnità che vi separaemotivamente dai "buoni", quelli che vi hanno giudicato. E queldolore deve essere sepolto, nascosto nel profondo del vostro inconscio, perchénon può essere nato.


Quando lo vedete così precisamente, è abbastanza chiaro che l'unica viad'uscita da questo stato infelice è abbracciare l'Amore. Voi tutti, ognisingolo essere umano, volete solo essere amati. E non c'è mai un solo momentoin cui non siete infinitamente amati. Come esseri umani avete bisogno di sentirvi amati, perché l'Amore è la vostranatura, e non sentirsi amati è effettivamente come morire. Così continuate acercare fuori quello che potete trovare solo dentro di voi. L'Amore è la forzavitale, senza di essa cessereste di esistere e questo è impossibile, perchésiete esseri eterni, Uno con la Sorgente.


Tuttavia,a molti di voi sembra di morire perché avete imparato nel corso degli eoni aidentificarvi esclusivamente con i vostri corpi umani che sono, come potreste dire,”una durata piuttosto severamente limitata". La scienza medica è recentementeriuscita a estendere quell'aspettativa di vita fisica, ma ha anche incoraggiatola convinzione che sia l'unica vita a vostra disposizione.


Nelcorso degli eoni, l’amore incondizionato e l'accettazione erano uno statodell'essere che ben pochi hanno sperimentato. Tuttavia, nel corso degli ultimicento anni o giù di lì, soprattutto a causa dello sviluppo della psicologiacome pratica di guarigione migliorativa approvata, il bisogno d’amore che ha l'uomo è stato sempre più riconosciuto e sperimentato,in modo che molti giovani oggi trovano normale - come del resto lo è! - che lepersone dovrebbero comportarsi gentilmente e amorevolmente l'un l'altro.


E' questoenorme cambiamento nella percezione che ha portato l'arrivo dello Tsunamidell'Amore. In precedenza, in altri tempi, non sarebbe stato accolto perchél'atteggiamento umano generale incoraggiava il giudizio e la dura punizione peri trasgressori, anche per i più piccoli reati. L'amore discusso comeauspicabile, ma introvabile, e quindi si riteneva folle anche solo sognare diviverlo. Avete alcune "residue" espressioni di quei tempi:"Bisogna essere crudeli per essere gentili," e "Durezza a fin dibene". Molti ancora ci credono in queste espressioni! Tuttavia, l'umanitànel suo complesso si sta muovendo molto velocemente lontano da quel sistemafolle e veramente inconcepibile di credenze.


L'Amorenon condanna o punisce, si dona liberamente e costantemente a tutti. Ma nelcorso degli eoni che avete trascorso nell'illusione, partecipare ai giochi diseparazione e sperimentare la concomitante paura, il giudizio, e la vergognache offriva, avete "imparato" a vedervi come indegni d’Amore e quinditrovate molto difficile accettarlo. Sentendovi non amati, perché voi stessi visiete isolati in modo che il dolore di non sentirsi così non fossesperimentato, vi stupite quando qualcuno vi tratta inaspettatamente gentilmentee con amore.


Questosta accadendo sempre più spesso, perché tutti ora sono avvolti e abbagliati inogni momento dallo Tsunami d’Amore. Tutto quello che dovete fare per provarLo èaprire ad Esso i vostri cuori e lasciarLo entrare. Mentalmente la maggior partedi voi sa che Dio vi ama tutti, ma nel profondo dentro di voi si trova lavostra vera conoscenza, il luogo in cui potete sentire quell'Amore che vi avvolge e abbraccia. Aprendo i vostri cuoriimparate ad accedere a tale profonda conoscenza interiore, e quindi vi è possibileassaporare quell'esperienza ogni volta che lo desiderate. E' vostro dirittodato da Dio, la vostra eredità, quindi rivendicatelo, quotidianamente, e rilasciate tutti i dubbi circa la vostra dignitàdi godere e sperimentare l’Amore infinito di Dio per voi.


Il vostro amorevole fratello, Jesus.


 Traduzione: Silvia Rubino Zizzo

Nessun commento:

Posta un commento

invocation


UN’INVOCAZIONE

14:02:2014 - 09:00H BRISBANE, AUSTRALIA

ROMA - 24:00H / 13:02:2014

http://24timezones.com/