Marcadores

jese (1) Jesus (139) Saul (59)

mercoledì 4 maggio 2016

Italiano -- Jesus: Quando la "roba" viene su. . . rallegratevi!

Jesus: Quando la "roba" viene su. . . rallegratevi!

19 Aprile 2016  

  

Come si avvicina il momento del risveglio dell'umanità, molti stanno sperimentando il riaffiorare di emozioni inaspettate di grande intensità nella loro consapevolezza - il ricordo e lo sperimentare nuovamente traumi a lungo dimenticati o profondamente sepolti - "roba 'che pensavano fosse finita e con cui avevano chiuso, che pensavano fosse stata guarita. Ferite dell’infanzia e sofferenza sono spesso sepolte molto profondamente, per permettere al bambino di sopravvivere e crescere, ma in età avanzata vengono a galla per essere guarite, e riviverle può essere molto doloroso e sorprendentemente intenso.

Se non affrontate come si presentano, la sofferenza si intensifica. Affrontarle e rilasciarle è parte del processo di risveglio dell'umanità, perché vi risveglierete nell’Amore, Realtà, Fonte, dove tutto ciò che non è in linea con quello stato meraviglioso, il vostro stato naturale, deve essere lasciato indietro, scartato o dissolto prima che vi risvegliate, perché l'irreale non può entrare nella Realtà.

Quando andate dentro, nel vostro santo santuario dell'Amore divino - e nessuno ne è senza - parlate a Dio della vostra sofferenza e chiedete aiuto per lasciarlo andare abbandonandovi a Lei. Lei è maschile e femminile in perfetto equilibrio armonico, e abbraccerà e lenirà i vostri cuori inquieti, permettendo a quegli antichi e dolorosi traumi di sciogliersi nel nulla da cui sembravano sorgere. Ricordate, c'è solo Adesso. Nulla rimane del passato, che è irreale, e nulla resta in sospeso come il futuro si avvicina, perché anche questo è irreale. Voi siete, e lo siete sempre, gli amati e liberi figli di Dio, che risiedono ora alla Sua Presenza in pace e gioia assolute. Quello che, come esseri umani, sperimentate di diverso dall’Amore, è irreale e non può durare.

Effettuare visite giornaliere a quel sacro santuario dove alberga l’Amore - in modo permanente - aprite i vostri cuori, e permettetegli di abbracciarvi. Tutto quello che dovete fare è permetterlo, arrendendovi ad Esso, e poi rendervi conto che siete tutt'uno con Esso, e che in effetti non c'è separazione. Facendo questo consentite a tutti quei traumi, sofferenze, o confusione emotiva, sepolti o negati, con cui tutti siete gravati, di affiorare alla vostra consapevolezza, e allora, se non interagite con questo, cercando di ricordare tutto quello che è successo in quel caso particolare, o cercando di capire, si dissolverà. Probabilmente non sarà istantaneo, perché è come il dolore, deve fluire attraverso, e perché vivete come esseri umani nel tempo, ci vuole tempo e lo sentirete, possibilmente molto intensamente, quindi tenete a portata di mano i fazzolettini. (John l’ha fatto un sacco nel corso degli ultimi mesi.)

Quando il flusso cessa vi sentirete rilassati, probabilmente abbastanza stanchi, e in pace. . . fino alla prossima volta! Ma, giungerà al termine, e più volentieri lo consentirete, più rapidamente passerà. Gli uomini probabilmente hanno più di un problema con questo rispetto alle donne, perché sono per lo più acculturati ad essere duri. Ed essere duri vuol dire non mostrare emozioni, quindi, bloccare le loro emozioni (anche se la rabbia è spesso visto come dura, ed è pertanto accettabile!) è diventato normale, così quando compaiono tristezza o sofferenza di qualsiasi tipo, portando al pianto, è quasi automatico spegnerle. Così, per gli uomini, probabilmente sarà necessario trovare un posto sicuro, in qualche posto dove sanno che non saranno visibili o disturbati, e quindi al sicuro dall'imbarazzo di essere visti non solo provare sentimenti intensi, ma singhiozzare di cuore! NON è poco virile farlo, questo è solo un infelice stereotipo maschile che è necessario mettere da parte.

Rilasciare tutto questo trauma emotivo, sepolto e doloroso, è una parte assolutamente essenziale del processo di risveglio vostro e dell'umanità. Tuttavia, se avete già fatto un sacco di lavoro su voi stessi, ciò che si verifica può essere anche il risultato della vostra saggia e amorevole scelta di contribuire alla liberazione collettiva di eoni di traumi, che sono la risultanza dei giochi dolorosi in cui tutti sono stati coinvolti, da quando l'esperienza di separazione è stata avviata.

Quando la "roba" viene su. . . rallegratevi! Vuol dire che avete preso la decisione di rilasciare tutto ciò che vi sta trattenendo dall'aprirvi all’Amore, la vostra natura vera ed eterna. Sarà sconvolgente, le emozioni sepolte rivelate sono sempre sconvolgenti, ma permettendo loro di fluire vi porterà ad uno spazio in cui la pace interiore vi avvolgerà. Quel luogo di pace interiore vi è precluso quando negate o seppellite i vostri sentimenti, perché quella resistenza intensa con cui state vivendo, chiude l'accesso alle confortanti braccia dell’Amore. L'amore si sente! Lo sapete, perché tutti, a un certo punto, avete sperimentato l’Amore offerto e lo avete accettato, anche se solo per breve tempo, anche se probabilmente non come lo state interpretando.

E’ l'Amore tutto ciò che riguarda la ricerca di un senso, e lo è sempre stato, ma i giochi di sopravvivenza che avete giocato per eoni avevano richiesto di costruire difese contro gli attacchi e i tradimenti, e queste difese hanno chiuso fuori anche l’Amore. L'Amore è sempre vulnerabile, indifeso, e sorprendentemente forte e potente. Quando vi aprite All’Amore non sono più necessarie difese di qualsiasi tipo. Permettere al dolore, e alla sofferenza di traumi passati, di riemergere nella vostra consapevolezza e fuoriuscire attraverso di voi, lava via quei bisogni terribili, lasciandovi liberi di impegnarvi pienamente con la Fonte, dalla quale non siete mai stati separati, nemmeno per un attimo.

Andate dentro e scoprite i tesori che sono stati immagazzinati nel corso degli eoni. Ogni singolo pensiero, parola o azione amorevole che vi ha sempre visti coinvolti, non importa quanto apparentemente insignificante possa sembrarvi, ha contribuito a creare una stanza dei tesori, che scoprirete con deliziato stupore, quando vi risveglierete nella piena consapevolezza cosciente di chi siete veramente.

Deponete le vostre maschere, i falsi sé che presentate al mondo, aprite i vostri cuori nella vulnerabilità e gioite della libertà che sperimentate. Quando lo farete, troverete altri, anche loro senza maschere, che vi corrispondono, e veri rapporti, relazioni sacre, saranno stabiliti laddove in precedenza pensavate fosse impossibile. Voi siete tutti esseri di Luce, d'Amore, e quando vi rimuovete la maschera gettando via queste o i falsi sé e offrite Amore agli altri, invece osservare con diffidenza come se controllaste la sicurezza della situazione, le risposte che susciterete vi delizieranno e stupiranno.

Voi siete Amore, e così tutti gli altri è, quindi, interagite solo amorevolmente, ed esultate nella meraviglia che ne deriva. Questo è il tempo per cui avete avuto un desiderio struggente, quindi aprite il cuore e impegnatevi pienamente con la gioia che vi aspetta.

Il vostro amorevole fratello, Jesus.

Canalizzato da John Smallman

Traduzione: Silvia Rubino Zizzo

Nessun commento:

Posta un commento

invocation


UN’INVOCAZIONE

14:02:2014 - 09:00H BRISBANE, AUSTRALIA

ROMA - 24:00H / 13:02:2014

http://24timezones.com/