Marcadores

jese (1) Jesus (139) Saul (59)

domenica 27 gennaio 2013

16.01.2013 di Saul

  
Risvegliarsi è semplicemente liberarvi dalla schiavitù del tempo

Saul, 16 gennaio 2013, da John Smallman


Il viaggio dell’umanità è stato lungo e pesante e, anche se molti di voi lo sentono in minima parte, siete molto vicini al risveglio. Il tempo è uno strano concetto e tuttavia è una parte essenziale nella vostra realtà illusoria. È uno dei principi più importanti, e quanto più riuscite a concentrarvi e a vivere nel momento sempre presente, tanto più riuscirete più efficacemente a contribuire a dissolvere il tempo e l’illusione. Come sapete, non vi siete mai allontanati da vostro Padre, dalla Sua Eterna Presenza, e risvegliarsi è semplicemente liberarsi dalla schiavitù del tempo e tutti gli altri aspetti infelici dell’illusione in cui sembra siate stati intrappolati.


Voi avete a vostra disposizione un supporto illimitato per il risveglio ogniqualvolta sceglierete di fare attenzione al momento presente, l’unico tempo reale. Per molte delle vostre vite siete stati distratti dal “mondo esterno” – altre persone, luoghi, attività, problemi che richiedono assolutamente la vostra attenzione- mentre il “mondo reale” è quello dentro di voi. Non quello delle ansie, preoccupazioni, sofferenze e giudizi, ma quello della pace totale e della gioia a cui potete avere accesso e di cui potete godere quando cessate di sforzarvi per escogitare soluzioni ai molti problemi o questioni che sembrano definire chi siete e perché voi esistete.

Potrete trovare voi stessi se lascerete andare la vostra mente logica e consentirete ai vostri pensieri di emergere per fluire senza il vostro impegno. Fare questo comporterà un senso di sollievo e pace che non potete trovare in nessun altro posto –un senso di spazio, di libertà, e di sicurezza, perché starete galleggiando nelle braccia dell’amore, nella Presenza di Dio. Questo tipo di esperienza o breve risveglio vi darà la forza e il coraggio di affrontare e imparare le lezioni che l’illusione vi presenta continuamente.

Voi certamente vivete e sperimentate la vita nell’illusione e certamente dovete affrontare i problemi e questioni che vi si presentano, ma cercate di farlo nel momento presente anziché soffermarvi all’infinito su questioni che non possono essere risolte fino al verificarsi di qualche evento nel futuro perché non avete in questo momento le informazioni necessarie. Quando avrete le informazioni necessarie, solo allora potrete risolvere il problema, fino a quel momento, godete dei momenti di ispirazione che la vita vi offre se aprirete i vostri occhi per vedere.

La vita vissuta fino alla massima espressione possibile è ispirazione, elevazione e soddisfazione. Eppure, molte volte vi scollegate dalla vostra consapevolezza e vi lasciate trascinare dalle preoccupazioni e ansie scatenate dai problemi che, nel momento presente, non siete in grado di risolvere. E in questo modo la vita vi scorre accanto mentre voi la ignorate e riempite la vostra mente di banalità che vi causano soltanto dolore e sofferenza. Sì, è vero che avete sofferto tutti, probabilmente state soffrendo proprio in questo momento ma, vi siete domandati perché siete in questo momento nel dolore? Certo, alcuni di voi lo sono veramente, ma per molti altri la sofferenza è probabilmente autoimposta perché state pensando o vi state preoccupando per cose per le quali non potete fare niente di positivo o significativo per risolverle in questo momento e, così facendo, vi state perdendo il sorriso di un bambino, la bellezza della neve che scende e la pace profonda che meraviglie del genere procurano.

Non sto disprezzando o sottovalutando il dolore e la sofferenza che molti stanno veramente sperimentando, sto soltanto cercando di richiamare la vostra attenzione su bellezze e meraviglie che vi perdete quando lasciate andare la vostra consapevolezza. Lasciare andare la consapevolezza equivale a chiudervi alla vita e tutte le delizie che offre in ogni momento. Anche se state sperimentando dolore, il sorriso di una persona cara o i colori di un tramonto possono elevarvi a un momento di estasi.

L’illusione vuole la vostra attenzione, infatti la richiede perché conta sulla vostra attenzione per supportare e mantenere se stessa. Se riuscite ad essere nel mondo senza farne parte, vi alleggerirete di un enorme peso poiché smetterete di sentirvi responsabili di correggerlo o di aiutarlo a distruggere il male in esso. Il male è l’assenza di amore, è un atto di disperazione da parte di una o più persone che si sentono perdute, sole, non amate e non meritevoli di amore, che, quando patiscono una grande sofferenza (spesso negata o sepolta profondamente dentro di loro), cercano di scappare da se stessi maltrattando gli altri. Naturalmente non funziona, e quindi ci provano in modo più pesante fino a che non diventa un’ossessione.

Talvolta diventa necessario moderare o contenere coloro che ferirebbero gli altri, altre volte è impossibile perché apparentemente hanno potere e autorità per infliggere dolore e punizioni senza ritegno. Essi possono solo essere guariti dall’amore. E se sono feriti seriamente può richiedere molto molto tempo.

Ciascuno sulla Terra è venuto a imparare le lezioni che sono state scelte o selezionate personalmente, e per aiutare il prossimo a vedere l’illusione per ciò che è veramente. C’è in realtà soltanto una lezione, nonostante le molteplici forme che essa può assumere e può essere presentata, ed è quella di accettare l’amore che vostro Padre vi offre costantemente, ed essere un canale, un condotto attraverso il quale l’amore scorre verso tutto ciò con cui interagite in modo che un costante e spontaneo flusso di amore avvolga e abbracci tutti voi.

Il libero arbitrio può sembrare una chiave inglese al lavoro perché permette di rifiutare l’amore, di nascondersi da esso, di non accettare di che qualcosa del genere possa esistere. Ma la verità è che è tutto ciò che esiste, è il flusso di Dio tra i suoi adorati figli, cercando soltanto di abbracciali e vederli in pace, contenti, e felici, sempre. Si, l’amore è la lezione, e tutti la impareranno. Tuttavia, il libero arbitrio consente a ciascuno di decidere quando sia il momento giusto, e malgrado la negazione dell’amore a cui molti si sono aggrappati, arriverà un momento anche i più accaniti contestatari si apriranno all’amore che costantemente li circonda.

Ognuno di voi è salvo e ritornerà a casa, è soltanto una questione di tempo. Apritevi all’amore, adesso, in questo preciso istante, se non lo avete già fatto, perché continuare a rimandare è definitivamente contro il vostro interesse, specialmente se considerate che non c’è niente altro, soltanto il nulla, l’illusione, mentre l’amore è ogni cosa.

Con così tanto amore, Saul.


canalizzato da John Smallman


Source: http://johnsmallman2.wordpress.com/

Traduzione: Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

invocation


UN’INVOCAZIONE

14:02:2014 - 09:00H BRISBANE, AUSTRALIA

ROMA - 24:00H / 13:02:2014

http://24timezones.com/