Marcadores

jese (1) Jesus (139) Saul (59)

domenica 2 giugno 2013

15.05.2013 di Gesú



E' come se aveste confinato voi stessi all'interno di un’abitazione minuscola senza finestre


Gesú, 15 maggio 2013


I regni spirituali – il Paradiso, la Realtà in cui tutta la creazione è - sta guardando con gioia, come la nuvola, la nebbia, l’effimera foschia in cui coloro che hanno scelto di nascondersi nell'illusione dal nostro Padre e dalla Realtà comincia a dissolversi. Il suo scioglimento è stato assicurato, non appena è stata creata, ma solo quando coloro che ci vivono immersi avranno scelto di permetterlo. Questa scelta decisiva e irreversibile ora è stata fatta, e da qui in avanti l'umanità è decisamente e spontaneamente coinvolta nel rilasciare tutti gli aspetti di se stessa che mantengono e sostengono l'illusione - l'illusione in cui sembra loro di essere saldamente e indissolubilmente avviluppati .

Per voi sembra molto reale, molto solida, molto significativa; infatti, sembra essere la raccolta cruciale e unica di forme d'onda o campi energetici che rendono la vostra esistenza possibile. Senza di esse credete che l’esistenza cessi. Ma in realtà, senza di esse l'esistenza sarebbe infinitamente senza limiti per voi. I limiti sono illusori, e di conseguenza lo è anche l'illusione che sembra imporveli. Non avete bisogno dell'ambiente apparente che la vostra illusione fornisce al fine di assicurarvi la sopravvivenza. Voi siete esseri divini e immortali che hanno scelto di sperimentare uno stato che in realtà potrebbe mai essere - uno stato di irrealtà che è esente, libero da Dio! Ma Dio è tutto ciò che esiste e contiene in Lui tutta la creazione in assoluta libertà. Senza di Lui non ci sarebbe meno di niente, per non parlare di uno stato libero da Lui, perché non ci sarebbe la coscienza che poteva immaginare nulla!

Nelle ultime generazioni l'umanità delle cosiddette parti civili e industrializzate del mondo si è generalmente respinta l'idea di Dio come un'aberrazione, un caso di pensiero illogico, avendo scientificamente "provato" che l'Universo, e tutto ciò che esso contiene, accade in modo casuale, fortuito, nonostante tutte le prove del contrario - prove che indicano molto chiaramente il fatto che non sarebbe stato possibile senza una potente, consapevole e intelligente forma di Intento. Spesso ci chiediamo perché scegliete di continuare ad essere così accecati dai limiti che vi siete volontariamente autoimposti. Non vi rendono felici! E che cosa cercate da sempre? La Felicità!

Infine, molti di voi sono arrivati a comprendere e rendersi conto che ciò che scegliete di vivere e credere con tutto il cuore non ha alcun senso. Di conseguenza, recentemente avete scelto di accettare nella vostra coscienza la consapevolezza che quello in cui state vivendo è un ambiente molto limitato e ristretto all'interno di una Realtà illimitata - una Realtà dalla quale vi sembra di essere esclusi. Ora, dato che state consentendo a voi stessi di vedere al di là dei limiti - oltre i veli dell'illusione che avevate immaginato, costruito, e collettivamente accettato di credere fosse realtà - quel senso di esclusione sta diminuendo, e come fate ciò la vostra consapevolezza della Realtà si espande. L'irrealtà di quello che per eoni avete creduto essere la realtà sta finalmente sorgendo su di voi, e così qui nei regni celesti ci rallegriamo per voi. Il vostro risveglio è sempre stato divinamente assicurato, ma ora segni di esso vengono mostrati in tutto il mondo, e questo è un meraviglioso motivo per rallegrarsi.

Avete costruito l'illusione per sfuggire all'Amore ed alla libertà in cui siete stati creati, per sperimentare qualcosa di diverso da tutto ciò che esiste. Una volta fatto ciò il suo unico scopo rimasto era aiutarvi a ritrovare la strada di Casa.

Tuttavia, vivere apparentemente senza Amore vi ha portato a sviluppare un senso di paura mortale costante, e avete concepito un disperato bisogno di proteggervi da tutti i pericoli sconosciuti e invisibili da cui credevate di essere circondati, tra cui altri esseri umani, i vostri fratelli e sorelle, che ormai vi erano estranei. Quella paura è diventata molto saldamente radicata nella vostra psiche collettiva nel corso degli eoni e da questa avete sviluppato tutti gli atteggiamenti privi d'amore che hanno diretto i vostri pensieri e azioni da allora.

Solo l’Amore esiste. Ma entro l'illusione la vostra fede nell’Amore è diventata sempre più ristretta, mentre la vostra paura cresceva e vi convinse che l'Amore era debole, e che avreste potuto sopravvivere solo rifiutandoLo e permettendo alla paura di guidarvi attraverso il vasto labirinto di pericoli con cui l'illusione vi si presentava. Sviluppare e incoraggiare la forza fisica personale e l'acutezza mentale diventò l'obiettivo di quasi ogni individuo, perché sembrava che queste caratteristiche fossero le uniche che avrebbero reso possibile la sopravvivenza. Quindi la necessità di dimostrare di essere superiori ad un altro, non poter essere distrutto o sconfitto dall’altro, ha portato al vostro stato attuale di distruttiva competizione in cui l'umanità si è impegnata per così tanto tempo.

La paura è intensamente restrittiva. L'amore è infinitamente inclusivo. I due non possono coesistere, si deve scegliere tra loro, e solo l'Amore è Reale! Quindi, davvero non c'è scelta, l’unico requisito richiesto é che apriate i vostri cuori a rilasciare la vostra fede nella paura, lasciarla andare e rifiutarsi di riconoscerla. Quando farete così l'Amore vi inonderà, riempiendo lo spazio che la paura aveva occupato, in cui vi aveva recintato, in modo che il vostro centro del cuore si espanda, e sentirete l’Amore e lo vedrete e riconoscerete ovunque.

L'Amore è la vostra natura, la vostra Fonte. E' tutto ciò che esiste. E staccandovi da Esso avete causato a voi stessi immenso dolore e sofferenza durante gli eoni. Avendo avuto abbastanza di questo modo insano di vivere la vita avete preso la decisione collettiva di risvegliarvi, e collettivamente state entusiasticamente sonnecchiando, procedendo in modo positivo ed inesorabile verso il momento del vostro risveglio. Sono i vostri cuori che si entusiasmano, perché in verità siete tutti Cuore, e sono i vostri cuori ad essere stati così chiusi e limitato da l'illusione. E' come se vi foste timorosamente confinati all'interno di un’abitazione minuscola senza finestre e con solo una piccola porta chiusa in cui nulla poteva entrare o uscire, mentre fuori, in attesa che voi emergeste in modo che Lui vi potesse abbracciare ed accarezzare, il vostro Padre ha vegliato su di voi e tenuto eternamente al sicuro e protetti. Risvegliarsi è scardinare quella porta ed emergere nella brillante Luce del giorno eterno!

Il vostro amorevole fratello, Gesù.

Canalizzato da John Smallman

http://johnsmallman2.wordpress.com/

Traduzione: Silvia Rubino Zizzo

Nessun commento:

Posta un commento

invocation


UN’INVOCAZIONE

14:02:2014 - 09:00H BRISBANE, AUSTRALIA

ROMA - 24:00H / 13:02:2014

http://24timezones.com/